•   amministrazione@romanoassociati.it
  •  +39 081 520 3316

 

Il Nostro Blog

BUONI PASTO AI DIPENDENTI: VANTAGGI E RISPARMIO PER AZIENDE E LAVORATORI In evidenza

Ott 30 2019

buoni pasto

I buoni pasto sono una delle modalità con cui il datore di lavoro può riconoscere servizi di ristoro ai propri dipendenti in sostituzione della mensa aziendale e possono essere usati dal lavoratore per pagare il pranzo. Si tratta quindi di un mezzo di pagamento spendibile per l'acquisto sia di generi alimentari che di pasti presso esercizi convenzionati.
Consistono in documenti cartacei o elettronici che danno al lavoratore il diritto di ottenere, in esercizi convenzionati, la somministrazione di alimenti, bevande e prodotti alimentari.
VANTAGGI PER I DIPENDENTI
Possono ricevere i buoni pasto tutti i dipendenti a busta paga, che siano a tempo indeterminato, determinato, part-time, o con contratti atipici.
I lavoratori hanno diritto a un buono pasto al giorno, per ogni giorno effettivamente lavorato. Fino al valore di €5.29 per i buoni pasto cartacei e € 7.00 per il servizio buono pasto elettronico è prevista esenzione da oneri fiscali e previdenziali, questo vuol dire che quel servizio sostitutivo di mensa non concorre a determinare i contributi e dunque non fa aumentare le trattenute a carico in busta paga.
Per i buoni pasto di importo superiore solo l’eccedenza è tassata a norma di legge.
VANTAGGI PER LE AZIENDE
Un’azienda che sceglie di acquistare buoni pasto per i propri dipendenti ha il vantaggio di fornire un servizio che è totalmente deducibile. L’unico onere è l’iva agevolata al 4%, detraibile, (IVA al 10% per liberi professionisti, titolari d’azienda e soci, imprese individuali)
TRE TIPOLOGIE
- Buoni pasto cartacei erogati in blocchetto e per utilizzarli per pagare nei locali convenzionati basta staccare quelli che si vogliono usare e darli al gestore del negozio.
- Buoni pasto elettronici: hanno un funzionamento simile a quello di una carta prepagata. Il datore di lavoro sostanzialmente ricarica la carta ogni mese con un certo importo, quello spettante secondo il contratto di assunzione o il CCNL, e il lavoratore la usa nei locali convenzionati come se fosse un bancomat.
- Il buono pasto in busta paga invece è un'indennità sostitutiva della mensa erogato nella forma di denaro aggiuntivo rispetto alla retribuzione mensile.
A CHI SPETTANO
La normativa sui buoni pasto è di recente cambiata con il Decreto Ministero dello Sviluppo Economico n. 122/2017. Questi possono essere dati ad oggi a:
- lavoratori subordinati, a tempo pieno o parziale, anche qualora l’orario giornaliero non preveda una pausa per il pasto;
- chi ha instaurato con il committente un rapporto di collaborazione.
Le aziende comunque non sono obbligate ad erogarli, a meno che questi non siano espressamente previsti nei contratti collettivi o nella contrattazione di secondo livello o individuale. I ticket ristorante rientrano pertanto nella categoria dei cosiddetti fringe benefit concessi dal datore di lavoro.
I ticket non sono cedibili né commercializzabili o convertibili in denaro. Inoltre il Decreto MISE 122/2017 ha stabilito che non possono essere usati più di 8 ticket per volta. Tuttavia una recente nota dell’Agenzia delle Entrate ha specificato che la tassazione non deve essere applicata neanche se si usano in numero superiore ad 8.
IN QUALI SUPERMERCATI UTILIZZARE I BUONI PASTO
I buoni pasto sono utilizzabili in supermercati, negozi di alimentari, negozi biologici, ristoranti e gastronomie o agriturismi convenzionati con tutte le aziende che emettono i buoni pasto.

Sei un'imprenditore? Contattarci per una consulenza o semplicemente per un confronto.

Phone: (+)39 081 520 3316
web: romanoassociati.it
Sede operativa: Acerra (Na) Via Gioberti 5

 

Letto 857 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Romano

Lo StudioRomano@ssociatiè una società di commercialisti che opera da oltre 20 anni nel settore della Consulenza del Lavoro.

Sito web: www.romanoassociati.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

logo bottom

Lo Studio Romano@ssociati

...rappresenta l’evoluzione dello studio tradizionale di dottore commercialista e propone ad aziende di ogni dimensione un’offerta completa di consulenza fiscale e societaria.

Contatti

Via Vincenzo Gioberti, 5
80011 - Acerra (Na)

+39 081 520 3316

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

dalle 9.00 alle 18.00

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili. Continuando la navigazione ne acetti l'utilizzo.